Autobiografia di Alice B. Toklas

Gertrude Stein

Collana Senza frontiere

  • Pubblicazione: 15 ottobre 2020
  • Pagine: 360
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788833532271
  • Traduzione: Massimo Scorsone
  • Prefazione: Marzia Capannolo
  • Postfazione: Massimo Scorsone
  • prezzo: € 26,00
    - Sconto 5%: € 24,70
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Il fatto che si tratti di un’autobiografia di Alice B. Toklas e che però a scriverla sia stata Gertrude Stein dà subito la misura di un testo davvero fuori dagli schemi. Se il lungo sodalizio delle due poteva consentire questo gioco delle parti a ruoli invertiti, ad assicurare la vivacità e l’alto tasso di interesse è soprattutto l’ambiente di cui furono protagoniste e animatrici nella Parigi della prima metà del ’900. Negli anni che l’Autobiografia ripercorre, tra 1907 e il 1932, fu proprio nella casa-atelier della coppia Stein-Toklas, al 27 di Rue de Fleurus, che i grandi protagonisti delle nuove correnti letterarie e artistiche si incontrarono per discutere nelle famose cene del sabato sera. Picasso, Matisse, Braque, Apollinaire, Satie, Cocteau, Scott Fitzgerald e Hemingway, solo per citare i più famosi, trovarono nella Stein un’interlocutrice di grande sensibilità, capace di indirizzare le loro ricerche e le loro carriere in modo assolutamente geniale. Attraverso il racconto di queste e di altre vite parallele, tra amori e rotture, amicizie e rivalità, fortune e tragedie, quel mondo affascinante rivive in tutta la sua brillantezza in un testo che nella nuova traduzione di Massimo Scorsone ancora oggi si rivela modernissimo e godibilissimo.

Contenuti extra

Indice del libro 100,39 kB