Bibliomania

Dell'amore per i libri e per la lettura

AA.VV.

Collana Piccola biblioteca

  • Pubblicazione: 13 febbraio 2020
  • Pagine: 92
  • Formato: 11x17
  • ISBN: 9788833531502
  • A cura di: Mirella Alessio
  • Traduzione: D. Platzer Ferrero, L. Santoni, C. Sargian, M. Scorsone, S. Verdiani e F. Zaniboni
  • prezzo: € 9,50
    - Sconto 15%: € 8,08
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Come definire la bibliomania? Una passione sfrenata per i libri, certo, ma non solo.

Essere un bibliomane significa vivere di un amore viscerale per le storie che stanno dietro, dentro, intorno ai libri, amarne la forma quasi quanto il contenuto.

Oggetti di culto, beni di prima necessità, piccole grandi ossessioni: i libri ci accompagnano per tutta la vita con la loro presenza silenziosa ed eloquente, talvolta anche scomoda.

Innumerevoli scrittori hanno cercato di catturare quella strana alchimia che si crea tra noi e le nostre librerie, la gioia che proviamo nell’arricchirle, la vertigine del riordinarle e le difficoltà di preservarle da molti, insospettabili «nemici»…

Questa piccola antologia raccoglie le voci di grandi autori alle prese con questi oggetti così quotidiani e al contempo misteriosi, in un intreccio di aneddoti e consigli, elogi e invettive che ruotano intorno al nostro vizio preferito: quello della lettura.

 

Testi di Walter Benjamin, William Blades, J.-B. Le Rond d’Alembert, Denis Diderot, Federico García Lorca, William Ewart Gladstone, Rudyard Kipling, Charles Lamb, Giacomo Leopardi, Francesco Petrarca, Marcel Proust, Theodore Roosevelt, John Ruskin, Lucio Anneo Seneca, John Collings Squire, Gaetano Volpi, Edith Wharton, Oscar Wilde, Leonard e Virginia Woolf.