Paesaggio dopo la battaglia

Tadeusz Borowski

Collana Senza frontiere

  • Pubblicazione: 23 gennaio 2020
  • Pagine: 320
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867085903
  • A cura di: Roberto M. Polce
  • Prefazione: Roberto M. Polce
  • Postfazione: Roberto M. Polce
  • prezzo: € 24,00
    - Sconto 5%: € 22,80
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

«Sono pagine di grande forza, che scuotono il lettore, lo chiamano con prepotenza»
– Elena Loewenthal

In questi racconti sulla guerra e il campo di concentramento, lo sguardo di Borowski si fissa sui sofferenti, sui vinti, e con oggettiva spietatezza mette a nudo la crudeltà e il cinico egoismo che prevalgono nell’animo dell’uomo in lotta per la sopravvivenza. 

Quel che ci si rivela è un inferno in cui la violenza è esercitata dall’aguzzino sul prigioniero, ma anche da quest’ultimo sul compagno di detenzione, per disperazione e per sottrarsi al diretto peso dell’oppressione. Ne emerge un quadro disilluso e terribile che illumina in una nuova prospettiva la tragedia dei lager. Che il peggior delitto dei massacratori sia stato quello di corrompere la coscienza delle loro vittime?