Oscuro portone o immenso roveto ardente?

Edith Stein nel mistero della morte

Cristiana Dobner

Collana I Pellicani

  • Pubblicazione: 1 agosto 2013
  • Pagine: 120
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867081776
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 12,50
    - Sconto 15%: € 10,63
Ultima copia disponibile Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Edith Stein è icona del suo tempo perché la sua esistenza, la sua vicenda interiore, la sua ricerca filosofica e quella di Dio, divengono simultaneamente radiografia della storia coeva e, in un frangente di tenebre, testimonianza luminosa che supera la barriera degli anni per giungere intatta fino a noi.

La ricerca si sviluppa seguendo i fili del racconto autobiografico, della riflessione filosofica, degli scritti spirituali, in stretto confronto con le testimonianze delle persone a lei prossime: familiari, amici, carmelitane.
La sua vita personale, nella minacciosa e assurda Shoah, si trasfigura in esperienza epocale, storia trasformativa, mentre la sua figura acquista il valore di significativo paradigma interpretativo della condizione della persona umana.Ormai Edith Stein è nell’Ewig nun, nell’eterno presente, e si dona come parete translucida: quando entra la luce esce il mistero, ormai trasfigurato nella sua completezza, immersa nel Risorto, immenso Roveto Ardente.

Nella stessa collana

Islam e cristianesimo Jacques Ellul

Islam e cristianesimo

Così parla il Dalai Lama Claude B. Levenson

Così parla il Dalai Lama