Cristiana Dobner

Cristiana Dobner, nata a Trieste, ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia e quella della Scuola di Lingue Moderne per traduttori e interpreti di conferenze all’Università di Trieste; il Master en Estudios de la Diferencia Sexual, Università di Barcellona; il Dottorato in Teologia Orientale; il Master in Teologia Ecumenica (ISE). È carmelitana scalza nel monastero di S. Maria del Monte Carmelo a Concenedo di Barzio (Lecco). Fra le sue opere: Luce carmelitana. Dalla santa radice, LEV, 2005; Se afferro la mano che mi sfiora… Edith Stein: il linguaggio di Dio nel cuore della persona, Marietti, 2011; Il volto. Principio di interiorità: Edith Stein e Etty Hillesum, Marietti, 2012; La fonte vivente e la fonte nascosta. Per una fenomenologia della vita interiore in E. Stein e Dionigi l’Areopagita, Resterà solo il grande amore. Il sentire di Edith Stein nella furia del nazismo, G. Ladolfi, 2013; Che cosa sono queste pietre? Ascoltare la presenza silente, Ed. Messaggero, 2013.

Libri dell'autore