Écue-Yamba-Ó

Alejo Carpentier

Collana Senza frontiere

  • Pubblicazione: 1 giugno 2015
  • Pagine: 232
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867083565
  • Traduzione: Thais Siciliano, Vittoria Martinetto
  • Prefazione: Vittoria Martinetto
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 21,00
    - Sconto 15%: € 17,85
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Scritto nel 1927 nel carcere dell’Avana e poi pubblicato a partire dal 1933 in diverse versioni rivedute e corrette, Écue-Yamba-Ó è il primo romanzo di Alejo Carpentier.

Novela afrocubana, secondo la definizione che ne diede lo stesso autore, è la storia di Menegildo, nato in una misera capanna all’ombra di un enorme zuccherificio il cui respiro detta i ritmi dell’intero villaggio. In un romanzo di formazione che passa dalla dura realtà contadina al misticismo tribale, seguiamo le sue peripezie dalla nascita all’età adulta, dalle prime scoperte alla conquista dell’amore, in un turbinìo di emozioni che vanno dalla rabbia alla paura, dall’estrema devozione al desiderio di mostrarsi un vero uomo.

Pietra miliare della letteratura ispanoamericana, caratterizzato da una scrittura avanguardista, ricca ed evocativa, che concilia tradizione e surrealismo, Écue-Yamba-Ó è un testo fondamentale per comprendere la realtà cubana di inizio ’900 e presenta il seme della futura produzione letteraria di Alejo Carpentier. Vi si ritrovano infatti temi a lui cari come la musica e le tradizioni afrocubane, ma soprattutto quell’amore per la parola, quella ricercatezza lessicale che lo rendono uno degli scrittori più influenti del suo genere.

Contenuti extra

Écue-Yamba-Ó è una proposta editoriale di Thais Siciliano e Vittoria Martinetto. Leggi la storia su Diario di una traduttrice.

Rassegna stampa

altre recensioni