Gian Piero Bona

Gian Piero Bona è poeta, romanziere, commediografo e traduttore. Il suo primo libro di poesie fu tenuto a battesimo da Jean Cocteau. Nel tempo ne sono seguiti altri, che gli sono valsi i premi Carducci, Penna, Chianciano. Il suo romanzo più noto è probabilmente Il silenzio delle cicale, vincitore del Premio Selezione Campiello nel 1981. Con la commedia Le Tigri ha vinto il Premio Nazionale Luigi Pirandello, conferitogli al Quirinale dall'allora presidente Pertini (1981). Si è altresì dedicato al lavoro di traduttore, in particolare dell'opera di Rimbaud (aggiudicandosi il Premio Grinzane Cavour nel 2000). È stato anche il primo a tradurre in Italia Il profeta di Khalil Gibran. Negli ultimi anni ha continuato a scrivere opere di poesia e prosa, nonché lavori teatrali.

 

Foto: © Pier Luigi Meneghello