Antonio Medici

Antonio Medici, collaboratore di «Cinema Nuovo», «Cinemasessanta», «Cinecritica», «Close-Up», è autore di Neorealismo (Audino, 2008) e L’alfabeto dello sguardo. Capire il linguaggio audiovisivo (con D. Vicari, Carocci, 2004); ha curato, tra gli altri, i volumi Cercando la rivoluzione. Ansano Giannarelli, i film, le idee (Donzelli, 2014); Gillo Pontecorvo. «Giovanna», storia di un film e del suo restauro (Ediesse, 2002), gli «Annali» della Fondazione Aamod. È stato docente di Cinematografia documentaria presso l’Università Roma Tre e di Archivi audiovisivi presso l’Università della Tuscia. Dal 2011 è Coordinatore generale della Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté.