Misteri lunari

Nel folklore, nella favola, nel mito, nella scienza

Giuseppe Sermonti

Collana Biblioteca

  • Pubblicazione: 1 maggio 2014
  • Pagine: 264
  • Illustrazioni: 12 tav. f.t.
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867082643
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 24,00
    - Sconto 15%: € 20,40
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €
La versione cartacea di questo libro non è al momento disponibile sul nostro store.

Il libro

Questo libro sostiene una tesi sorprendente e, pagina dopo pagina, la rende accettabile e infine inevitabile: le fiabe – in particolare quelle dei Grimm – sono ispirate al ciclo mensile della luna, ne narrano la vicenda, ne adottano il lessico. L’astro che illumina le notti, la luna crescente o calante, e soprattutto la luna cinerea dei noviluni, traspare attraverso i personaggi fiabeschi e dà senso alle loro curiose storie.

Presenza costante nelle favole di tutti i popoli, la luna appare, sotto infiniti volti, nella mitologia greca; come annuncio di Resurrezione, porta la novella cristiana («Ergo annuntiavit luna mysterium Christi », diceva sant’Ambrogio); e infine, le stesse «fiabe scientifiche» adottano il puntuale e circolare stile lunare.
Giuseppe Sermonti rievoca «storie della luna» esquimesi, boscimani, ottentotte, russe e inglesi; analizza i miti lunari evocati nelle storie di Medea, Prometeo, Edipo, Romolo, Eva, Maria, i re Magi, tra le altre; svela i significati nascosti nelle «fiabe del novilunio», come Biancaneve, Cappuccetto Rosso, Pelle d’Asino, Cenerentola, Hänsel e Gretel.

«La luna è una viva parte di noi – conclude Sermonti – situata nella lontananza [... ]. È una maniera del nostro pensiero, una forma della logica».

Nella stessa collana

Fior da fiore. Novelle Botaniche Giuseppe Sermonti

Fior da fiore

Lo Zibaldone di Romano Amerio Romano Amerio

Zibaldone

Yoga Mircea Eliade

Yoga