Vita senza principio

Henry D. Thoreau

Collana Piccola biblioteca

  • Pubblicazione: 3 settembre 2020
  • Pagine: 64
  • Formato: 11x17
  • ISBN: 9788833533827
  • Traduzione: Thais Siciliano
  • prezzo: € 9,00
    - Sconto 5%: € 8,55
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

«Non esiste perdigiorno peggiore di chi passa la maggior parte della sua vita a guadagnarsi il pane». Da riflessioni come questa prende spunto Thoreau per uno dei suoi ultimi scritti, pubblicato postumo nel 1863, in cui si interroga sul significato della parola «lavoro» all’interno della società americana (quale attività è considerata degna di questo nome e quale invece una semplice perdita di tempo?) e sull’importanza del denaro e dei beni materiali guadagnati e accumulati. Ma come spesso (forse sempre) accade nelle sue opere, Thoreau sviluppa il tema iniziale allargando la prospettiva per abbracciare l’intera vita di comunità e affrontare due temi che gli sono cari: la ricerca della verità (nelle parole che diciamo, nelle notizie che ascoltiamo o, cosa ancora più importante, nelle azioni quotidiane) e la conquista della libertà, quella interiore e quella dell’individuo nei confronti della società e dello Stato.

Contenuti extra

Nella stessa collana

Lettere a un giovane amico Jiddu Krishnamurti

Lettere a un giovane amico

Non mi lasciare di Oddone Camerana Oddone Camerana

Non mi lasciare

Letti di Groucho Marx Groucho Marx

Letti