Sulle tracce del cuore

Tra profezia e tradizione

Lanfranco Rossi

Collana I Pellicani

  • Pubblicazione: 5 dicembre 2019
  • Pagine: 248
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788833530949
  • A cura di: Anna Maria Giannella
  • Prefazione: Padre M. I. Rupnik; Franco Cardini
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 21,00
    - Sconto 15%: € 17,85
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Studioso e docente, padre Lanfranco Rossi ha sempre seguito nei suoi lavori il filo di una personale ricerca, interiore e spirituale prima che accademica. I suoi scritti sono come lui: lineari, profondi, densi, rivolti in molte direzioni, promettono di rivelare sempre più cose a ogni rilettura. È questo il pregio della raccolta dei suoi articoli più significativi qui presentata.

Temi comuni sono ascesi e mistica, intese come esperienze radicali che coinvolgono tutto l’umano. Ascesi come fatica di accettare «la propria pazzia», di discendere «nell’inconscio, facendone emergere la carica dirompente e irrazionale; affrontarne i mostri, i demoni, e venirne a capo» per trasformare «l’essere umano in un essere divinizzato». Mistica come esperienza del divino, difficilmente comunicabile eppure comune, in una forma che supera di molto il semplice «dialogo» tra le religioni e le loro diverse confessioni. Preghiera come sintesi delle due.

Negli scritti qui riuniti si trova traccia di un sapere che non è solo frutto di studi libreschi, ma di una familiarità: «Non […] una disciplina che sia lecito insegnare come le altre; solo dopo lunga frequentazione e convivenza col suo contenuto essa si manifesta all’anima, come la luce che subitamente si accende da una scintilla di fuoco, per nutrirsi poi di sé stessa» (Platone).