Sette semplici lezioni di matematica

d’amore, morte, calcio, meringhe e geometria

Francesco Malaspina

Collana I Delfini

  • Pubblicazione: 29 ottobre 2020
  • Pagine: 114
  • Illustrazioni: in b/n nel testo
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788833534657
  • prezzo: € 12,50
    - Sconto 5%: € 11,88
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

La matematica non lascia indifferenti. Se ne può rimanere folgorati e innamorarsene follemente, oppure non sopportarla affatto, dichiarando, quasi come fosse un vanto, di non saperne nulla. È spesso considerata fredda e spietata e, nel migliore dei casi, viene vista come un male necessario per sviluppare una tecnologia o una teoria fisica e cercare di sondare, almeno superficialmente, gli immensi misteri della natura.

Tuttavia, chi si addentra nei suoi meandri, superando la noia dei primi stucchevoli esercizi, è concorde nell’affermare che la matematica è bellezza, poesia e fantasia. Possiamo dire che gli oggetti matematici non solo hanno a che fare con l’arte, ma sono essi stessi opere d’arte.

Certamente si tratta di un’arte difficile da visualizzare e da cogliere. In questo libro proveremo a raccontarne la limpida bellezza in sette semplici lezioni, attraverso metafore d’amore e morte, suggestioni calcistiche e meringhe sbriciolate tra insiemi infiniti, strutture algebriche, vettori, infinitesimi, funzioni, curve frattali, spazi geometrici e le loro svariate applicazioni.

Contenuti extra

Indice del libro 39,05 kB