Documento 127

Ho incontrato il Dio di Israele

Carlo Coccioli

Collana Piccolo Karma

  • Pubblicazione: 1 ottobre 2020
  • Pagine: 376
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788833534251
  • Prefazione: Elena Loewenthal
  • prezzo: € 22,00
    - Sconto 5%: € 20,90
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Il 17 novembre 1967, nella casa di Città del Messico in cui vive da quindici anni, Carlo Coccioli inizia a scrivere un «libro-altra-cosa», come lo definisce lui stesso, un’opera diversa e molto lontana da tutte le altre: «Il [libro] più importante di tutti, il più aspro, il più consolante: il mio solo libro necessario». Documento 127 è un’autobiografia, è un saggio, è il resoconto di una ricerca spirituale, è l’esegesi di un mondo molto caro a Coccioli e centrale nel suo percorso: quello dell’ebraismo. Coccioli ha una conoscenza vastissima della religione e della cultura ebraica, che gli permette di sondare nel profondo la condizione di quel popolo da cui una parte della sua famiglia discende. «Il giudaismo è in primo luogo un destino» e poi «una vocazione», ma essere ebrei per Coccioli significa anche convivere con la dimensione dell’esilio e dell’attesa, in particolare quella del Messia. Attraverso queste pagine, che sono anche il racconto di una vita e di una ininterrotta ricerca del divino, il lettore può entrare davvero nel cuore di una storia millenaria.

Contenuti extra

Nella stessa collana

L'erede di Montezuma Carlo Coccioli

L'erede di Montezuma

Uomini in fuga Carlo Coccioli

Uomini in fuga