Andy Warhol

Il cinema della vana vita

Mirco Melanco

Collana Saggi

  • Pubblicazione: 1 gennaio 2006
  • Pagine: 176
  • Illustrazioni: 28 b/n f.t.
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788871805429
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 19,50
    - Sconto 15%: € 16,58
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €
La versione cartacea di questo libro non è al momento disponibile sul nostro store.

Il libro

La splendida e insieme vana vita dei protagonisti della Factory warholiana rivive in queste pagine attraverso l’analisi degli oltre cento film realizzati tra il 1963 e il 1968. L’opera filmica di Warhol, sospesa tra fiction e documentario, rispecchia la proverbiale abilità dell’artista nel registrare quanto stava accadendo nella New York degli anni ’60. Dotato di un’intuizione lucida, priva di censure morali ed estetiche, Warhol ha realizzato i suoi film grazie a una tenacia e a una costanza davvero sorprendenti. Le sue opere, da Empire a Sleep, da Nico and The Velvet Underground a The Chelsea Girls, volutamente inosservanti della grammatica e della sintassi tradizionali, sono state a lungo sottovalutate – o forse incomprese – dalla critica italiana, nonostante la filosofia di Warhol poggiasse su una originalità consumistica minuziosamente programmata, solo apparentemente «usa e getta». Il suo pensiero, non cinico ma realista, è stato anche al cinema uno specchio profetico del nostro presente massificato, e ancora oggi è un forte richiamo a comprendere e a decifrare un mondo mai così mediatizzato.

Nella stessa collana

John Cassavetes Thierry Jousse

John Cassavetes

Tim Burton Antoine de Baecque

Tim Burton