Seminari

Lindele 2.0 -  Seminario intensivo professionalizzante di traduzione letteraria dallo spagnolo 

a cura della Scuola dell’Università di Salamanca in collaborazione con Edizioni Lindau

Seminario di traduzione dallo spagnolo

Tradurre la prosa dei discorsi pubblici di Federico García Lorca

La traduzione letteraria e specialistica ha sempre rappresentato, per l’Università di Salamanca, una disciplina esercitata con rigore e coraggio intellettuale; basti pensare alla figura di Fray Luis de León, docente salmantino e uno dei maggiori poeti e umanisti del Rinascimento spagnolo: pagò con il carcere l’aver tradotto in lingua volgare il Cantico dei Cantici partendo dal testo originale, anziché dalla Vulgata di San Girolamo.

Non smettere mai di farsi domande, di dubitare, di confrontare, di esercitare un costruttivo spirito critico; sentire, tuttavia, con uguale intensità, la meraviglia primordiale che il testo genera nel traduttore, e condurla con metodo a diventare rivelazione per il lettore. Questo ha fatto, nel corso dei suoi otto secoli di storia, una delle più antiche università europee, l’università che oggi rappresenta lo studio e l’insegnamento della lingua spagnola nel mondo, e si impegna nella valorizzazione di tutta la sua diversità e ricchezza. 

LINDELE 2.0 nasce con questo stesso spirito, ed è il primo seminario online di traduzione letteraria dallo spagnolo che coniuga i trent’anni di esperienza nell’ambito della formazione editoriale vantati dalla casa editrice Lindau – che pubblicherà l’opera sulla cui traduzione si basa il corso – e l’approccio docente comunicativo e cooperativo dei Corsi Internazionali dell’Università di Salamanca, attraverso la Scuola di Torino. 

 

Date di svolgimento

Dal 22 novembre 2021 al 21 maggio 2022

 

A chi è rivolto?

Il corso è rivolto a studenti, neolaureati e traduttori dalla lingua spagnola, in possesso del livello C1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue. Ai partecipanti sarà richiesta una prova di traduzione e un colloquio online con la docente.

 

I docenti

Monica Rita Bedana dal 2017 dirige l'unica Scuola di spagnolo dell'Università di Salamanca in Italia, a Torino. Per oltre vent'anni è stata traduttore e interprete ai Corsi Internazionali dell'Università di Salamanca.

Ezio Quarantelli ha fondato e dirige la casa editrice Lindau, a cui fanno capo altri 5 marchi. Si occupa di formazione dal 1989 e ha progettato e organizzato numerosi corsi di specializzazione nell'ambito della filiera del libro.

 

Struttura del seminario

- Il seminario è costituito da 2 moduli online, per un totale di 30 ore di lezioni in modalità sincrona e asincrona.

- Le lezioni registrate saranno fornite attraverso la piattaforma MOODLE Campus Virtual ELE USAL, mentre per le lezioni sincrone verrà utilizzata la piattaforma ZOOM. 

 

Iscrizioni e costi

Il seminario è a numero chiuso: saranno ammessi 15 allievi.
Nel caso di un numero di iscritti inferiore a 6 il corso verrà annullato.

Prezzo del seminario: € 700 + IVA (in totale € 854)

È ammesso il pagamento in 2 rate a 30 giorni.

 

Promozioni

Per chi si iscrive al seminario entro il 29 ottobre 2021: sconto del 5% (in totale 811,30 €).

 

Termine iscrizioni: 17 novembre 2021

 

Per iscriversi

  1. Compila  il modulo di richiesta d'iscrizione.
  2. Consegna la prova di traduzione che avrai ricevuto via mail insieme alla bibliografia .
  3. Concorda la data per il colloquio online con la docente

→ Iscriviti ora

 

---

 

Per maggiori informazioni sui contenuti didattici e lo svolgimento del corso, contattare la Scuola dell’Università di Salamanca:
- mail:  info@torino-eleusal.com 
- telefono 389 11 88 268

Per informazioni sull’iscrizione e le modalità e agevolazioni di pagamento, contattare Edizioni Lindau:
- mail:  corsi@lindau.it
- telefono: 011 51 75 324

In caso di rinuncia prima dell’inizio del seminario saranno trattenuti 150 € a titolo di penale. 
Qualora la rinuncia intervenisse dopo l’inizio del seminario non sarà possibile recuperare le quote versate e Lindau manterrà il diritto a incassare quelle ancora non versate. L’iscritto potrà però recuperare il seminario, o la parte non frequentata, in occasione di una successiva edizione (entro dodici mesi dall’iscrizione). 

In caso di annullamento del seminario le quote versate saranno integralmente restituite.