Nel rispetto della luce

Cinema e uomini

Sven Nykvist

Collana Le Comete

Nel rispetto della luce
  • Pubblicazione: 1 aprile 2000
  • Pagine: 232
  • Illustrazioni: 14 b/n e 16 col.
  • Formato: 14,5x23
  • ISBN: 9788871802879
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 16,53
    - Sconto 15%: € 14,05
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €
La versione cartacea di questo libro non è al momento disponibile sul nostro store.
Nel rispetto della luce

Il libro

Sven Nykvist è il direttore della fotografia più noto al mondo ed è senza dubbio anche il più prolifico, avendo realizzato più di centotrenta film nel corso dei suoi cinquantacinque anni di carriera. Anche se aveva già molti film alle spalle, è stato grazie alla sua collaborazione con Ingmar Bergman che Nykvist è diventato così famoso a livello internazionale, venendo considerato uno dei più grandi artisti della macchina da presa: Una vampata d'amore, La fontana della vergine, Il silenzio, Persona, Sussurri e grida e Fanny e Alexander sono solo alcuni dei capolavori del cinema moderno la cui fotografia porta il sigillo di Nykvist.Chi avrebbe mai potuto immaginare che il figlio di un missionario si sarebbe interessato a un'arte considerata peccaminosa dalla maggioranza dei religiosi non conformisti. Suo padre, tuttavia, fu tollerante ed egli stesso si interessava di fotografia; Sven ebbe così la possibilità di frequentare una scuola di fotografia dove presto si distinse. Appena ventenne, trovò lavoro presso la Sandrews come assistente alla fotografia e molti dei grandi artisti e registi di quegli anni sfilarono presto nella sua vita: Hasse Ekman e Alf Sjöberg, Stig Järrel e Viveca Lindfors per citarne solo alcuni. Nel bel mezzo del secondo conflitto mondiale, viene in Italia con una troupe svedese per girare un paio di film di scarso valore; in seguito è l'Africa a diventare l'obiettivo di numerose e rischiose avventure cinematografiche che si concludono felicemente quando, dopo sette esperienze dolorose e desolanti, Nykvist riesce a terminare l'unico documentario mai girato su Albert Schweitzer.Poi è la volta di Ingmar Bergman, un maestro e un mago, che spinge Nykvist a superare i confini acquisiti dell'arte fotografica. Bergman e Nykvist danno vita a una sorta di matrimonio di lavoro; un sodalizio difficile ma anche, dopo venti film girati insieme, caratterizzato da una muta e vicendevole affinità.Con il successo, arrivano i premi Oscar e la fama internazionale. Adesso tutti i grandi registi vogliono lavorare con lo svedese: John Huston e Roman Polanski, Louis Malle e Andrej Tarkovskij, Volker Schlöndorff e Woody Allen. E la lista degli attori comprende Liv Ullman e Mia Farrow, Max von Sydow e Sean Connery, Gregory Peck e Ingrid Bergman.In questo libro Sven Nykvist parla liberamente ma con precisione della sua vita appassionante e degli straordinari personaggi che ha conosciuto, consentendoci di scoprire i segreti e gli obiettivi del suo lavoro. Sono dunque i ricordi di un grande professionista, un importante capitolo della storia del cinema, ma anche una lettura avvincente.Il libro, illustrato da immagini a colori e in bianco e nero, è stato scritto in collaborazione con il noto studioso e produttore cinematografico Bengt Forslund.

Nella stessa collana

Marilyn Monroe Enrico Giacovelli

Marilyn Monroe

Shock John Waters

Shock

Andy Warhol Michel Nuridsany

Andy Warhol