20 . 03 . 2017

Evento

Lalla Romano: il ritorno di una grande scrittrice - lunedì 20 marzo

Lalla Romano: il ritorno di una grande scrittrice

Lunedì 20 marzo ore 18,00 

Centro Studi Piemontesi - Via Ottavio Revel, 15 Torino 

Lalla Romano: il ritorno di una grande scrittrice 

«Ci sono ritorni e ritorni, ma per una maestra di ritorni come Lalla Romano, il ritorno a Torino di alcuni suoi romanzi assume un significato plurimo. È stata Lindau a cogliere l’occasione e ad assumersi il compito di rimettere in circolo qualche titolo che mancava da tempo.

I titoli pubblicati finora sono L’ospite e Inseparabile, ma già si prepara la pubblicazione del dittico Un caso di coscienza e Ho sognato l’Ospedale, e in prospettiva la riproposta del gioiello di Pralève, prima di passare all’impegnativa pubblicazione dell’intera opera poetica. Questi i titoli programmati. Questo il progetto. In ogni caso e comunque stiano le cose, la domanda che ci siamo posti è: perché Lalla Romano? A cui possiamo rispondere molto semplicemente: perché Lalla Romano (1906-2001) è una delle più importanti figure del nostro secondo Novecento letterario.

Che sia prosa, che sia poesia, a fare stile è sempre un moto costante di passione lucidamente in cerca della parola che (con spietata e anche umoristica pietà) trasfigura le cose in emblemi e poeticamente converte ogni cosa che la scrittrice incontra in un classico «altrove» in cui siamo trasportati dalla sua scrittura.»

Conferenza con:
Giovanni Tesio, filologo e critico letterario italiano, Comitato Scientifico del Centro Studi Piemontesi
Ezio Quarantelli, direttore editoriale di Edizioni Lindau
Antonio Ria, vicepresidente dell'Associazione Amici di Lalla Romano, presidente del Centro Studi Lalla Romano

in collaborazione con il Centro Studi Piemontesi e l’Associazione Amici di Lalla Romano.