19 . 09 . 2017

News

Anticipazione di Paolo Mieli per «I maledetti» di Andrea Colombo

I maledetti di Andrea Colombo

Paolo Mieli oggi sul «Corriere» anticipa l'uscita del libro:

I maledetti. Dalla parte sbagliata della storia di Andrea Colombo.

Il libro uscirà in libreria e in ebook il 19 ottobre.
Pagine: 264 - ISBN: 9788867087938

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato!

 

L'articolo di Paolo Mieli:

Hamsun, Lorenz, T.S. Eliot. I tre Nobel un po’ razzisti

Nel saggio di Andrea Colombo «I maledetti» (in uscita per Lindau) una rassegna di illustri intellettuali che si schierarono dalla parte del nazismo e del fascismo.

«Come fu possibile che persone di grande ingegno e di altrettanto grande talento artistico si lasciarono sedurre dal fascismo e dal nazionalsocialismo?
Nel libro I maledetti. Dalla parte sbagliata della storia (in via di pubblicazione per i tipi delle edizioni Lindau) Andrea Colombo cerca di rispondere a questa domanda esaminando in maniera approfondita i casi di Gottfried Benn, Martin Heidegger, Giovanni Gentile, Emil Cioran, Robert Brasillach, Ezra Pound, Wyndham Lewis, Julius Evola, Adolfo Wildt, Mario Sironi, Louis Ferdinand Céline, Mircea Eliade, Filippo Tommaso Marinetti, Leni Riefenstahl e dei tre premi Nobel che a pieno titolo possono essere inseriti nell’elenco: Knut Hamsun, T.S. Eliot e Konrad Lorenz.» 
Continua a leggere sul Corriere

Il libro

I maledetti. Dalla parte sbagliata della storia: sedici ritratti di uomini e donne del mondo della cultura che hanno deciso, fra gli anni Venti e Trenta del ‘900, di schierarsi dalla parte sbagliata della storia. Dai poemi di propaganda di Marinetti ai radiodiscorsi di Pound, dai murales fascisti di Sironi ai film hitleriani della Riefenstahl, dai pamphlet antisemiti di Céline al razzismo spiritualista di Evola, passando per il nazismo darwiniano del giovane Lorenz e dal nazionalismo mistico di Eliade, Andrea Colombo traccia le vicende, le illusioni, i drammi degli intellettuali in camicia nera. 

I maledetti

Hamsun il sognatore • Céline il fuggiasco • Benn l’espressionista • Heidegger l’esistenzialista • Gentile l’idealista • Lorenz l’ecologista  • Riefenstahl l’olimpica • Cioran il nichilista • Eliade il mistico • Sironi il novecentista • Marinetti e Benedetta, i futuristi • Pound il confuciano • Lewis il vorticista • Evola il mago • Brasillach il collaborazionista • Eliot il convertito