Uomovivo

G.K. Chesterton

Collana Chestertoniana

  • Pubblicazione: 21 aprile 2016
  • Pagine: 272
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867084821
  • A cura di: Annalisa Teggi
  • Prefazione: Edoardo Rialti
  • prezzo: € 22,00
    - Sconto 15%: € 18,70
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

In una pensione sulle colline di Londra arriva all’improvviso un vento impetuoso che scuote ogni cosa, compresi gli ospiti un po’ annoiati che vi alloggiano. E porta sulla scena uno strano individuo: Innocent Smith, un gigante scomposto, allegro, rumoroso, eccentrico, forse un po’ matto. Anzi, magari è un pericoloso criminale, visto che in sua presenza accade di tutto: pistolettate, una violazione di domicilio, rapimenti di innocenti fanciulle, un tumultuoso processo. E magari non è neppure da solo quando compie le sue azioni dirompenti.
Per dichiarare guerra a tutto ciò che spegne una sana meraviglia verso l’esistere non basta l’azione isolata e solitaria di un singolo, occorre un’incursione congiunta: un complotto di famiglia. 

Chi è l’Uomovivo? O, meglio, chi sono?

Chesterton è davvero al suo meglio in questo romanzo «filosofico» pubblicato nel 1912, ma che mantiene intatta, dopo oltre cento anni, la sua carica eversiva nei confronti di ogni specie di conformismo e di tutte le idee troppo ovvie per essere vere. Dale Ahlquist – ricorda Edoardo Rialti nell’«Introduzione» – una volta mise i lettori saggiamente in guardia: Quanto più leggi Chesterton, tanto più ti sottoponi allo spaventoso pericolo di vedere le cose per la prima volta.

Nella stessa collana

San Francesco G.K. Chesterton

San Francesco

Ortodossia di G.K. Chesterton G.K. Chesterton

Ortodossia

San Tommaso G.K. Chesterton

San Tommaso