Solo una decrescita felice (selettiva e governata) può salvarci

Maurizio Pallante , Alessandro Pertosa

Collana Le Frecce

  • Pubblicazione: 19 gennaio 2017
  • Pagine: 192
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867086283
  • prezzo: € 16,50
    - Sconto15%: € 14,03
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Non viviamo nel migliore dei mondi possibili. Facciamocene una ragione.
Le limitazioni alla democrazia, il potere dispotico esercitato sui popoli dalle istituzioni sovranazionali, la prevalenza della finanza sulla politica, sono tutti effetti prodotti dall’economia della crescita continua. Un sistema che sta giungendo alla fine e che, come un animale ferito, mostra il suo volto peggiore e aggressivo, pronto a trascinare tutto e tutti nel baratro.

Per arginare questa potenza distruttrice non basta riformare il sistema, ma è necessario cambiare l’orizzonte culturale e le categorie attraverso le quali pensiamo e interpretiamo il mondo. Le grandi famiglie politiche tradizionali non sono in grado di comprendere i rischi che l’umanità corre in questa fase storica, in cui il modo di produzione industriale si sta estendendo a tutto il mondo. Destra e sinistra sono categorie del passato. E per certi versi incarnano anche parte del problema. Se vogliamo garantirci un futuro dobbiamo smetterla con la crescita.

Solo una decrescita felice, selettiva e governata, può salvarci.

Nella stessa collana

Difesa della natura Joseph Beuys

Difesa della natura

Sfidare il racconto dei potenti Ken Loach , Frank Barat

Sfidare il racconto dei potenti