La fine delle Nazioni

Ordine e caos nel XXI secolo

Robert Cooper

Collana I Draghi

  • Pubblicazione: 1 gennaio 2004
  • Pagine: 248
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788871805016
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 21,00
    - Sconto 15%: € 17,85
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €
La versione cartacea di questo libro non è al momento disponibile sul nostro store.

Il libro

Secondo Robert Cooper esistono oggi tre diverse tipologie di Stati: quelli «premoderni», sempre prossimi al caos, come la Somalia e l’Afghanistan, quelli «moderni», che perseguono senza esitazioni i propri interessi nazionali, come Cina, Brasile e India, e quelli «postmoderni» (gli Stati che compongono l’Unione Europea e il Giappone), che hanno volontariamente rinunciato a parte della loro sovranità e indipendenza in nome di valori quali l’apertura, la legge, la sicurezza reciproca. E gli USA? Secondo l’autore non hanno ancora deciso se abbracciare il mondo postmoderno dell’interdipendenza o se continuare nell’unilateralismo e nell’esercizio della potenza, anche militare. Cooper dimostra d’altra parte che il problema fondamentale per gli Stati postmoderni è come operare in un mondo nel quale i missili e i terroristi ignorano le frontiere e dove le certezze della Guerra Fredda non esistono più. Egli ritiene che gli europei debbano essere pronti a usare anche la forza, se vogliono davvero salvaguardare ciò che hanno raggiunto, e formula una teoria dell’imperialismo cooperativo, sottolineando i valori morali che sottostanno alle scelte di politica estera.

Nella stessa collana

Gente d'Israele Ruthie Blum

Gente d'Israele

In God We Trust Sébastien Fath

In God We Trust