Detti di un maestro yoga

Ramakrishna

Collana I Pellicani

  • Pubblicazione: 25 gennaio 2018
  • Pagine: 130
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867088546
  • Traduzione: Brunilde Neroni
  • A cura di: Brunilde Neroni
  • prezzo: € 14,00
    - Sconto 15%: € 11,90
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Considerato uno dei grandi maestri dell’umanità al pari di Socrate e Buddha, Rāmākṛṣṇa non ha lasciato nessuna opera composta di suo pugno ma, esattamente come loro, ha avuto dei discepoli che hanno trascritto e conservato i suoi discorsi e il suo pensiero.

La selezione di detti e parabole che qui presentiamo, tratti dalla raccolta in cinque volumi curata da Swami Saradānanda, segretario della Rāmākṛṣṇa Mission e discepolo di Swami Vivekānanda (il più amato tra i figli spirituali del Maestro), è destinata a chi vuole avvicinarsi allo yoga e a chi vuole meditare sulle parole del «Vagabondo di Dio».

Lo yogin Rāmākṛṣṇa proponeva i detti ai suoi discepoli prima della meditazione, mentre le parabole erano raccontate al tramonto, durante la cena con i suoi «ragazzi», in un clima di grande affetto, proprio come in una famiglia. In questi testi il lettore di oggi potrà ascoltare la voce dell’India millenaria e l’essenza della disciplina del Maestro che consiste in pochissime regole valide ancora per tutti, sulle quali svetta il semplice monito che Rāmākṛṣṇa ripeteva ai suoi discepoli, quasi come un mantra: «Alleviare la miseria degli umili e dei poveri». 

Nella stessa collana

Santi Joseph Ratzinger

Santi

Il fuoco segreto Stratford Caldecott

Il fuoco segreto