Consapevolezza in giardino

Attrezzi zen per coltivare la terra

Zachiah Murray

Collana I Pellicani - Pratiche

  • Pubblicazione: 4 maggio 2017
  • Pagine: 120
  • Illustrazioni: Jason DeAntonis
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867086702
  • Traduzione: Davide Platzer Ferrero
  • Prefazione: Thich Nhat Hanh
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 14,00
    - Sconto 15%: € 11,90
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

«Il giardino è il posto perfetto per praticare la consapevolezza. Innaffiare, seminare, toccare e sentire la terra, sono attività meravigliose e rigeneranti.»
– Thich Nhat Hanh

La routine della vita urbana genera alienazione, frustrazione e sofferenza. Nelle città smarriamo il senso dell’interconnessione di tutto ciò che esiste. Zachiah Murray ci indica una via per recuperarlo che è al contempo un percorso di crescita personale e spirituale: il giardino.

Il giardino è un santuario dell’interessere.

Entrandoci in presenza mentale, zappando, seminando e potando in piena consapevolezza, riconoscendo la presenza del sole, della terra, dell’acqua e del nostro impegno nei fiori che coltiviamo, ci sentiamo parte di un tutto, vediamo noi stessi nella natura e la natura in noi stessi.

Ma il giardino è anche uno specchio della nostra anima.

Le sue erbacce sono la rabbia e la sofferenza che sentiamo; i suoi fiori sono la compassione e l’amorevolezza che, se nutrite e innaffiate, possono germogliare nel nostro cuore, rendendo felici noi e le persone che amiamo.

Attraverso la respirazione, l’osservazione profonda e la ripetizione di gatha (versi) atti a unificare la mente e il corpo nel momento presente, possiamo fare del giardinaggio una splendida occasione per comprendere noi stessi e ritrovare l’armonia e la pace interiori.